Autunno: 10 consigli utili la tua dieta in vista del freddo
Autunno 10 consigli utili la tua dieta in vista del freddo

Sta arrivando il freddo, il che vuol dire non solo che a breve dovrai indossare abiti più pesanti e magari il tuo cappotto, dovrai modificare anche la tua dieta allora proviamo a raggruppare 10 consigli utili per mangiare bene in questo autunno.

Un cambio di stagione viene spesso con un cambiamento nella dieta e nella routine, con il freddo che ci colpisce fuori per strada, ci sentiamo inclini a cercare calore e conforto una volta che ci ritroviamo tra le mura domestiche.

Evita di entrare in un ciclo negativo che può farti modificare le abitudini sane che hai praticato durante i mesi più caldi. Segui questi semplici consigli per mangiare tranquillamente senza perdere di vista gli obiettivi di salute e fitness.

Sii creativo con le verdure

Le verdure sono un alimento molto utile nella tua dieta in quanto sono incredibilmente nutrienti e ricchi di fibre. Diventa creativo con le verdure e sostituisci un piatto di pasta semplice, magari con un piatto di spaghetti con zucchine e una salsa cremosa di avocado.

Proteine ad ogni pasto e a colazione

Le proteine ​​sono un importante macronutriente quando si tratta di controllare i livelli di zucchero nel sangue e l’appetito. Ad ogni pasto prova ad includere una certa quantità di proteine ​​con alimenti come uova, legumi, noci / semi, carne magra, tofu o latticini.

Fibre: una priorità imprescindibile

Le fibre hanno un effetto saziante che ci aiuta a controllare l’assunzione di cibo. Un’assunzione di ca. 30 g di fibre al giorno fermano il gonfiore della nostra “pancia” e ti aiutano a tenere sotto controllo le porzioni.

Inizia bene la giornata con una colazione a base di fibre come il porridge di avena integrale con LSA e frutta fresca. A pranzo poi se ti prepari un ragù alla bolognese sostituisci metà carne con metà legumi per un aumento di fibra.

Utilizza alimenti con proprietà riscaldanti

Spesso i piatti hanno un maggiore sapore grazie ad alcuni alimenti conosciuti proprio per le loro proprietà “riscaldanti” come il peperoncino, pepe di cayenna e zenzero.

Questi alimenti non solo forniscono una sensazione di “riscaldamento“, ma anche un ulteriore apporto di salute.

Il sale: importante essere consapevoli delle quantità

Spesso a pranzo e a cena siamo soliti “caricare” i piatti con molto sale e il più delle volte di cattiva qualità, tutto questo perché gli alimenti ci sembrano più buoni.

Prova a comprare il sale ridotto o prepara il cibo da zero usando sostituti salutari come sale marino, verdure di mare, salsa di soia miso e tamari.

Utilizzare i grassi sani

I grassi sani sono incredibilmente sazianti e allo stesso tempo apportano benefici alla salute. Aggiungere latte di cocco e avocado alle minestre, olio di cocco al tè verde e piatti piccanti con purè di avocado per bilanciare i piatti caldi.

Il grasso è anche necessario per assorbire i nutrienti all’interno delle verdure, quindi se si prepara un brodo vegetale, non dimenticare il grasso.

Prova nuovi metodi di cottura

Se sei abituato a grigliare e friggere, quello che magari hai fatto per tutto il periodo estivo, cerca di provare nuovi metodi di cottura per quest’autunno. Potresti provare nuovi metodi di cottura come ad esempio la cottura a vapore e la cottura lenta.

Prova anche a combinare alimenti cotti e crudi

In autunno la nostra preferenza è per piatti caldi e cotti. Tuttavia, di solito è più vantaggioso mangiare una combinazione di cibi cotti e crudi. I cibi crudi contengono enzimi vivi che ci aiutano a digerire il cibo.

Se prepari una zuppa, prova anche con un cucchiaio di crauti o servi una salsa di pomodoro fresca sullo stufato.

Cucina in grandi quantità

L’autunno è il momento perfetto per cucinare alla rinfusa e avere piatti pronti caldi a volontà. Prova a fare una serie di minestre o casseruole a base di verdure e lenticchie, che possono essere estratte dal freezer e preparate in pochissimo tempo.

Essere preparati è il modo numero uno per ridurre le scelte alimentari meno utili.

Scegli i prodotti stagionali locali

Mangiare in alta stagione è ottimo per la salute, come pure scegliere alimenti che non hanno “viaggiato” per raggiungerti e quindi prodotti locali contenuti nutrienti più elevati.

Durante l’autunno c’è una selezione di prodotti versatili disponibili tra cui barbabietole, cavoli, carote, melanzane, funghi, zucca, rabarbaro, pere e prugne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Il Paradiso delle signore anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

Il Paradiso delle signore è una soap nata da poco ma che…

Estate: La dieta ayurvedica può aiutarti a perdere peso?

La dieta ayurvedica può davvero aiutarti a perdere peso? E’ praticamente nata…

Roma, i trapper si riducono a rubare telefonini?

Oggi, soprattutto sui social, suonare un certo tipo di musica equivale ad…

Disturbi dell’alimentazione, al pronto soccorso arriva il codice lilla

I disturbi del comportamento alimentare (DCA) o disturbi dell’alimentazione sono patologie caratterizzate…