Ottobre 27, 2020

Ecco come sostituire il pane in una dieta

1 min read
Ecco come sostituire il pane in una dieta

In una dieta equilibrata non c’è nessun alimento che vada eliminato del tutto: anche i più calorici possono esser inseriti, facendo attenzione all’apporto calorico giornaliero e settimanale.

Alcuni, però, per limitare l’apporto di carboidrati, preferiscono togliere per qualche tempo il pane. Ma come sostituirlo efficacemente?

Se si vuole far attenzione solo alle calorie e meno al gusto, un ottimo sostituto sono le gallette di riso o mais, che oltre ad essere sazianti, sono anche prive di lievito e perciò non favoriscono il gonfiore addominale.

Ottima scelta è anche il pane azzimo, che fornisce meno calorie rispetto al pane tradizionale ed è privo di sale e lievito.

In generale vanno limitati i cracker ed i grissini, dato che letteralmente “uno tira l’altro”, e si rischia di assumer più calorie di una comune fetta di pane, ma se per comodità li si vuole consumare, meglio sceglierli di segale, che sono una fonte straordinaria di fibre.

Via libera anche ad alimenti fatti di farro, che è tra i cereali meno calorici e contiene un amminoacido essenziale come la metionina e oil kamut, ricco di sali minerali, vitamine e grassi insaturi.

Infine come non citare le patate: a parità di peso apportano un terzo delle calorie del pane ed inoltre sono ricche di potassio e vitamine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.