Prosciutto e frutta, la dieta che ti fa perdere 3 chili in 4 giorni

Dimagrire 3 chili in 4 giorni con la dieta del prosciutto e della frutta

Volete dimagrire 3 chili in 4 giorni? Provate la dieta del prosciutto e della frutta.

In questo periodo c’è una fioritura incredibile di diete, per tutti i gusti e per tutte le età. Questo da una parte porta a pensare che la gente tenga di più al proprio benessere fisico, alla propria salute; dall’altra porta a pensare al fatto che il progresso anche nel campo alimentare fa sentire i suoi effetti.

Certo non si può immaginare che tutte le diete vadano bene, e men che meno che tutte abbiano un fondamento scientifico. Anzi. Esistono in giro molti dietologi improvvisati, magari neppure laureati, che pretendono di avere con sé la ricetta giusta per dimagrire molto in pochi giorni. Così non è quasi mai, ovviamente; tuttavia alcune diete veloci, chiamiamole così, hanno, in effetti, un radicamento di tipo scientifico.

Molte di queste, tutto sommato, si basano sull’assunzione di alcuni alimenti in maniera molto specifica; ma quasi tutte queste diete, comunque, presuppongono quantitativi modici di cibi, determinati in maniera precisa. Questo, ovviamente, non può non voler dire semplicemente mangiare di meno. E quando si mangia di meno, di solito, e sia pur con qualche difficoltà, si tende a dimagrire.

Ma, di là di questo, cioè dell’assumere minori quantità di cibo, nonché fare molta attenzione alla tipologia del cibo stesso, l’altro consiglio più o meno imperativo è quello del movimento. Se si pratica una sana attività sportiva, se comunque si fa del movimento compatibilmente con le proprie possibilità, si getta una base importante per la salute complessiva del nostro corpo.

Senza esagerare, a questo punto, al movimento stesso si deve affiancare una buona dieta, e quasi certamente in capo a qualche mese si vedranno dei risultati anche importanti. Dipende dalla nostra costanza, dal nostro impegno.

Poi c’è un’altra cosa che noi Mediterranei tendiamo a dimenticare troppo spesso negli ultimi anni: proprio la dieta mediterranea. Che non è un gioco, un vezzo o una semplice possibilità da affiancare alle altre.

È una dieta, con le sue molte varianti, che è universalmente riconosciuta fra le più salutari ed efficaci. Frutta di stagione, verdura, pesce, pane e pasta in modiche quantità, sono un toccasana in genere per la salute, e vanno in controtendenza rispetto alle mode che ci caratterizzano ormai da troppo tempo: quelle dei pasti veloci con hamburger, wurstel, patatine fritte e salse micidiali in gran quantità.

Quando non basta una salsa, ce ne vogliono addirittura due o tre. Il risultato è, nella migliore delle ipotesi, un fegato grosso e una difficoltà a digerire; nonché un esorbitante accumulo di grasso dove meno vorremmo.

Ma veniamo a qualche rimedio che ci consenta, ad esempio, di dimagrire fino a 3 chili in 4 giorni. E se non sono 4 magari diventano 5. C’è proprio lei, la dieta del prosciutto e della frutta. La dieta presuppone il bere molto nel corso della giornata, almeno 8 bicchieri di acqua. Durante la dieta è proibito mangiare qualsiasi tipo di frittura.

Dieta del prosciutto e della frutta: la settimana tipo

Il lunedì facciamo colazione con uno yogurt e due cucchiai di cereali integrali. Per pranzo 80 grammi di prosciutto crudo magro. A cena 80 grammi di prosciutto e un’insalata di pomodoro.

Il martedì stessa colazione. A pranzo bresaola e rucola più panino integrale da 50 grammi. A cena pollo al curry e panino integrale.

Il mercoledì tè verde e due fette biscottate integrali. A pranzo prosciutto crudo e melone. A cena verdure cotte al vapore e due fette biscottate integrali.

Il giovedì a colazione tè verde e due biscotti integrali. A pranzo 80 grammi di bresaola e una fetta di pane integrale. Per cena petto di tacchino e insalata mista.

Durante la breve dieta, niente bevande alcoliche, gasate, zuccherate e niente snack, sia dolci che salati. Per ogni giorno, come spuntino a merenda possiamo mangiare una mela.

Se facciamo la dieta del prosciutto e della frutta in maniera rigorosa, 3 chili in quattro giorni probabilmente se ne andranno. Attenti però a non recuperarli subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *