Correre allunga la vita di diversi anni

Praticare un’attività sportiva, in generale, migliora lo stato di salute delle persone ma c’è un’attività in particolare che allunga la vita rispetto ad altri sport.

Un’attività che non ha alcun costo per chi decide di praticarla, parliamo della semplice corsa. Secondo uno studio americano, condotto dalla Iowa State University correre giornalmente andrebbe ad allungare la vita fino a tre anni in più rispetto a coloro che non corrono. Questa ricerca ha preso in considerazione uno studio dove erano stati presi in esame per quindici anni, un gruppo di cinquantacinquemila persone tra uomini e donne. Sono stati messi a confronto migliaia di dati di test medici e di fitness condotti presso il Cooper Institute di Dallas.

In base ai dati analizzati da questi studiosi americani i soggetti che corrono per quarant’anni con una media di due ore alla settimana che corrispondo a circa sei mesi, vedrebbero allungare la propria vita di 3,2 anni. Non occorre essere un corridore tipico, i benefici si riscontrano anche nei runner fumatori, in sovrappeso e che corrono lentamente. Anche se di norma coloro che praticano la corsa in maniera assidua sono soggetti che hanno un tenore di vita sano e secondo altri esperti del settore potrebbe essere questo l’elemento che incide sulla longevità

Si può correre anche soltanto per pochi minuti al giorno, l’elemento essenziale è che siano giornalieri e costanti nel tempo.

Ma attenzione a non superare certi limiti, correre troppo potrebbe produrre effetti negativi sull’organismo. Questi limiti e il loro superamento sono stati spiegati dall’autore principale della ricerca, Duck-chul Lee, al New York Times che ha dichiarato: “queste aggiunte non sono infinite”.

Questi dati non sono una novità, anche in altri studi si erano verificati gli effetti benefici della corsa che riduce il rischio di morte prematura del 40%.

Non c’è solo la corsa che ha effetti benefici sulla nostra salute, anche camminare o andare in biciletta riducono il rischio prematura ma con una percentuale più bassa rispetto alla corsa, percentuale che si attesta intorno al 12%:

 

 

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *