Gianluca Vacchi allevava un ippopotamo in giardino

1 min read
Gianluca Vacchi allevava un ippopotamo in giardino

Specie protette? Animali che hanno bisogno del proprio habitat, del giusto clima e della vicinanza coi propri simili per vivere bene?

Tutte bazzecole per l’imprenditore social Gianluca Vacchi che, tra un balletto e un viaggio in giro per il mondo, ha ben pensato di tenere nientemeno che un ippopotamo in giardino.

Sì, avete capito bene: non delle galline per avere le uova fresche, nè un gatto o un cane che lo aspettassero al suo ritorno a casa, ma un ippopotamo, specie assolutamente illegale da detenere qui in Italia.

https://www.instagram.com/p/BttnA27CL9a/

Tra l’altro è stato lui stesso a svelarlo, in un video pubblicato lo scorso 10 febbraio, in cui lo si vede dar da mangiare all’animale nel giardino della sua villa di Bologna.
Il video ha immediatamente totalizzato oltre 5 milioni di visualizzazioni. Tra gli spettatori anche i carabinieri che si sono immediatamente recati sul posto, dove però l’ippopotamo non è stato trovato.

Sul caso è stata quindi aperta un’indagine: secondo la convenzione di Washington (Legge 15’/92), ripresa dal decreto ministeriale del 19-4-1996, l’ippopotamo è un animale pericoloso e non certo domestico. Lo si può tenere solo con un’autorizzazione speciale della Prefettura in particolari circostanze previste.

foto@Instagram

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2018 © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.