Le nuove tecnologie spingono il settore gambling online
Notizie

Le nuove tecnologie spingono il settore gambling online. 40% di crescita prevista nel 2018

Si macina gioco, lo si fa sempre di più. Nel gambling, ormai, le piattaforme online sono in ascesa. Inarrestabile. Il perché? Ve ne diamo uno così, al volo: la capacità di attrarre un pubblico giovane e specialmente avvezzo alle nuove tecnologie.

RORMA – Oramai la storia è cambiata: internet offre potenzialità infinite, e apre nuove strade ai casinò online. Anche in Italia. Gli stessi impianti storici come quelli di Sanremo o Venezia hanno aperto alcuni portali che sono a disposizione degli appassionati: spazi pagati profumatamente a appositamente per il gioco online.

Certo, poi ci sono i bonus speciali. E c’è tutto il marketing dietro che invoglia il giocatore, e che spesso finisce per rovinarlo. Del resto, come si fa a dire di no a questi giochi così veloci e così versatili? Le stesse piattaforme sono intuitive, si adattano alla perfezione a qualsiasi tipo di giocatore: sia esso un assiduo frequentatore o uno alle prime armi, c’è sempre materiale a disposizione. Chiaro: le app hanno svoltato tutto, ancor più chi ha solo poco tempo da dedicare al gioco. Oggi, grazie allo sviluppo del mobile gaming integrato ai casinò online da smartphone o da tablet può portarsi a casa la slot o un tavolo da poker, senza muoversi o vestirsi. Grande novità.

Com’è accaduto tutto ciò? Grazie agli investimenti, talvolta anche su tecnologie nate per altri settore. Un esempio sono le impronte digitali: a breve difatti sarà lasciato spazio al riconoscimento dell’iride come password per accedere all’account di gioco. Per ora, comunque, gli esperti si concentrano sul gioco mobile, sulla realtà virtuale e sui bitcoin: sono loro i frammenti di questo mondo che sono destinati a dominare lo scenario di un futuro decisamente prossimo.

Secondo lo studio della ‘Global Online Gambling and Betting Market’, quest’anno sarà quello decisivo per il mondo del gambling: terminerà infatti il quinquennio d’oro del gioco, quello caratterizzato da una crescita a due cifre del settore del gambling online. Numeri stratosferici, come quel 40% di crescita che supera ogni immaginazione. Secondo quanto riporta un’indagine condotta da ‘Juniper Research’, il numero di utenti abituati a impiegare i dispositivi mobile, e quello del download delle app’, è esponenzialmente aumentato. Wi-Fi, 3G e 4G hanno praticamente abbattuto anche l’ultimo muro rimasto. Esemplare la fiera ‘Ice’, in questo senso: tenutasi a Londra nel 2018, ha radicalmente cambiato la concezione dello sviluppo dei giochi. Ormai tutto in Html5, in mancanza di un vero supporto dei browser per il caricamento flash. Cosa vuol dire? Che i giochi si caricano in pochissimo tempo. E puoi giocare sempre, ovunque e comunque. Basta avere i soldi.

In attesa dell’ulteriore crescita del Virtual Reality (che determinerà gli ultimi assetti del gioco online, rendendolo anche più bello e coinvolgente), il passaggio di consegne è stato magistralmente tracciato. Certo, con la VR cambia tutto: si potrà ricreare un’atmosfera verosimile, tipica dei casinò terrestri. Sullo schermo ci sarà tutto: compagnia, drink e fiches. Roba già ‘reale’ negli States: manco a dirlo, subito in delirio per questa novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *