Giugno 23, 2021

Madia: un mobile versatile perfetto per la casa moderna

3 min read
madia

Quando si parla di arredamento, è importante sottolineare che esistono dei grandi classici i quali, man mano che passa il tempo, vengono rivisitati dai designer di interni, in modo da adattarli alle esigenze della situazione.

Uno di questi mobili è la madia. Nel momento in cui la si guarda, il primo pensiero corre alle vecchie case di campagna, contesti in cui la madia veniva utilizzata per ospitare il corredo di lenzuola e biancheria da giorno.

Come già detto, la madia è uno degli elementi d’arredo che più sono stati rivisitati dalla creatività dei designer. Quali sono i consigli da seguire per collocarla al meglio in una casa moderna? Quali le dritte per sceglierla? Scopriamo assieme la risposta nelle prossime righe di questo articolo.

Madia, come sceglierla per l’ambiente living

Il salotto arredato con un mood moderno rappresenta indubbiamente il non plus ultra quando si parla di ambienti perfetti per collocare le madie. Questi elementi, che possono essere acquistati online su e-commerce di successo come www.zuccamobili.com, nel momento in cui vengono collocate in un ambiente living moderno devono essere selezionati tenendo conto di criteri come le finiture. Queste ultime, per esempio, possono essere abbinate con diversi dettagli della stanza, come per esempio le gambe del divano o le finiture del tavolino da caffè.

Proseguendo con l’elenco dei criteri da considerare quando si sceglie una madia per il salotto di casa, un doveroso cenno deve essere dedicato alla collocazione del mobile. La prima cosa da dire al proposito è che non ci sono regole scritte sulla pietra. La madia nel salotto moderno, infatti, può essere collocata in prossimità del divano ed essere utilizzata per appoggiare piante, qualche libro e dei soprammobili.

In alcuni casi, può essere sistemata vicino all’ingresso. Ovviamente, nelle situazioni in cui si opta per questa alternativa, sulla madia si può posizionare uno svuotatasche, ma anche, come nella situazione precedentemente descritta, qualche soprammobile o le cornici con le foto di famiglia. Dato che, ribadiamo, si parla di un salotto moderno, una buona idea prevede il fatto di scegliere cornici minimal.

La magia dei materiali

Rimaniamo sempre nell’ambiente living, zona che, assieme al corridoio e alla camera da letto, rappresenta il punto di riferimento migliore quando ci si chiede dove collocare la madia.

Lo facciamo approfondendo una parentesi cruciale: quella dei materiali. Chi pensa che le madie moderne siano solo in legno, può cominciare subito a cambiare idea. Questi mobili, infatti, possono essere scelti mettendo in primo piano mix tra diversi materiali, come per esempio il laccato e il vetro, prezioso connubio tra versatilità e leggerezza.

In questi frangenti, si parla di una madia perfetta per un salotto arredato in stile minimal ma dove, in ogni caso, si cerca di mettere in risalto un determinato pezzo rispetto agli altri, proprio come se si trattasse di un’opera d’arte.

Nelle righe precedenti, abbiamo citato il legno, materiale che, in passato, era esclusivo riferimento quando si parlava di realizzazione delle madie. La sua importanza non è diminuita con le madie moderne.

Ogni volta che lo si chiama in causa, si apre un capitolo all’insegna della bellezza estetica. Le essenze di legno, infatti, sono fondamentali per dare carattere a un determinato ambiente.

Giusto per fare un esempio, rammentiamo che, quando si chiama in causa la madia in rovere, si prende in considerazione un’alternativa perfetta per dare un tocco di calore al living, effetto che può essere mitigato appendendo al muro vicino a questo mobile uno specchio rotondo privo di cornice, accessorio super popolare quando si parla di scelte di arredamento nelle zone giorno moderne od orientate verso un mood minimal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.