Marco Carta attende il processo per dimostrare la sua innocenza
Marco Carta torna a parlare dopo la sua assoluzione

In queste settimane si sono sprecati i commenti: c’è chi lo ha additato come un artista caduto in disgrazia al punto da spingersi a rubare, chi come un opportunista in cerca di visibilità e pubblicità in vista del lancio del suo nuovo disco, chi al contrario dà la colpa ai media di aver immediatamente riportato accuse poi rivelatesi non fondate.

Al momento l’unica cosa certa è che Marco Carta, accusato di aver rubato delle magliette alla Rinascente di Milano, dovrà affrontare un processo, ma non si dice affatto preoccupato, vista la sua innocenza.

Dopo la notizia che era stato fermato, “le critiche Social mi hanno fatto male” ha aggiunto il cantane alla presentazione del suo nuovo album ‘Bagagli leggeri’ e del libro ‘Libero di amare’, a cui all’ultimo ha aggiunto un capitolo sulla vicenda del furto.

“In un primo momento c’è stata una paura generale sia della casa discografica che della casa editrice ma dopo anche la pronuncia del giudice tutti si sono calmati. Non sarebbe stato giusto non farli uscire né nei miei confronti né in quelli dei fan”, ha spiegato.

“Bisognerebbe avere un patentino per i social – ha poi detto -, passare un esame, Non è possibile scrivere insulti pesanti a muso duro e a cuor leggero. Io ho una bella corazza ma sono un essere umano, ero spezzato e mi sto ricongiungendo ora. La stampa stessa – ha osservato – ha fatto dei titoli pesanti”.

“Ora il mio unico pensiero è rivolto al processo – ha quindi chiosato -: non vedo l’ora che sia settembre, che finisca tutto e che io possa urlarlo al mondo. Come ho fatto a ritrovarmi in quella situazione? Non ero conscio di essere in una situazione del genere, altrimenti avrei fatto di tutto per evitarla o fermarla. Non mi sono reso conto di quello che stava succedendo”. fffffffffffff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Demi Lovato esce dal rehab dopo 3 mesi

Demi Lovato è fuori dalla riabilitazione 3 mesi dopo il crollo “Sembra…

Bari, trapianto di rene cross-over salverà la vita a 4 persone

Nell’insufficienza renale cronica avanzata sovente l’unica speranza di sopravvivenza a lungo termine diventa…

Nintendo Switch vendite alle stelle e verdetto scritto

artenza lampo per Switch. La nuova console di Nintendo, in vendita dal…

Sospensione farmaci UE ecco vediamo in dettaglio

Un elenco di farmaci generici – tra cui 41 che sono disponibili…