Palestra per bruciare di più meglio andarci digiuni

Si avvicina l’estate e sono in tanti quelli che vogliono perdere qualche chilo per mettersi in forma per la “bella stagione”. C’è un nuovo consiglio da parte di alcuni esperti per poter perdere peso in modo più veloce.

Per poter bruciare maggiori calorie, oltre un dieta ipocalorica, gli esperti consigliano di praticare sport, come andare in palestra e sarebbe opportuno andarci a digiuno per ottenere migliori risultati.

Si è arrivati a questa conclusione a seguito di un nuovo studio, condotto dai ricercatori dell’Università di Bath in Uk e pubblicato American Journal of Physiology-Endocrinology and Metabolism, che afferma: “Andare in palestra digiuni è meglio, si bruciano più grassi”.

Sono stati esaminati alcuni volontari in sovrappeso che hanno camminato per un’ora a stomaco vuoto con un 60 per cento del consumo massimo di ossigeno. Lo stesso gruppo di persona ha fatto la stessa attività dopo aver consumato un’abbondante colazione. In entrambi i casi sono state fatte le analisi del sangue e raccolti campioni di tessuto adiposi.

Mettendo a confronto i dati è emerso, che come ha spiegato uno degli autori del tema di ricerca il dottor Dylan Thompson, “dopo aver mangiato, il tessuto adiposo è occupato a ‘rispondere’ al pasto e l’esercizio in questo momento, non stimolerà gli stessi cambiamenti in termini di benefici. Questo significa che l’esercizio in uno stato di digiuno potrebbe provocare cambiamenti più favorevoli nel tessuto adiposo, e ciò potrebbe essere benefico per la salute a lungo termine”.

Stesso discorso vale per chi frequenta la palestra, se si vogliono ottenere migliori risultati conviene andarci a digiuno o con pasto molto leggero lontano dagli orari nei quali si pratica attività sportiva.

Alcuni esperti consigliano di praticare attività sportiva, prediligendo quello di tipo a bassa intensità e per un breve tempo, nelle prime ore della mattina, quando l’organismo è a digiuno mediamente dalle sei alle dieci ore, corrispondenti al riposo notturno e conseguenziale digiuno.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *