apple iphone 8 ritardo produzione

Apple inizierà ufficialmente a commercializzare la nuova gamma di iPhone nel mese di ottobre di quest’anno, subito dopo la presentazione che sarà invece a settembre, tutto questo secondo alcune fonti rivelatesi nella giornata di Lunedi.

Voci precedenti sostenevano che Apple sta cercando di combinare la presentazione della nuova gamma di OLED iPhone, impostando il loro debutto al fianco di altri due modelli LCD tradizionali, diverse fonti affermano che il telefono per il “decimo anniversario” potrebbe avere un ritardo entro il quarto trimestre a causa di problemi nel tasso di rendimento della produzione.

Secondo il Sito giapponese Mac Otakara all’inizio di quest’anno il nuovo dispositivo “iPhone 8” sarebbe stato lanciato ufficialmente dopo l’immissione sul mercato dei relativi modelli LCD, mentre Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, crede che Apple farà il suo debutto con l’iPhone OLED nel mese di settembre, ma in questo caso il dispositivo dovrà affrontare “gravi problemi di carenza di produzione”. Voci simili riguardanti ritardi sulla produzione sono state comunicate da analisti e media negli ultimi mesi.

Al contrario, la fonte cinese dell’Economic Daily News ha affermato, proprio Lunedi, che non ci sarà alcun ritardo per il lancio dei telefoni di nuova generazione, segnalando la solita ramp-up per la produzione di parti relative al iPhone a partire dal prossimo mese.

I fornitori, collegati alla produzione Apple per l’iPhone tra cui Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC), SLP (substrato simile PCB) sono già pronti alla produzione delle parti legate al nuovo iPhone 8 già da Giugno.

TSMC inizierà a fabbricare il necessario per la produzione di processori A11 dal 10 giugno e per fornire i chip in grosse quantità nella seconda metà di luglio, secondo il rapporto fornito.

Sia Zhen Ding che Kinsus hanno riferito di essere riusciti a migliorare i tassi di rendimento dei prodotti SLP che dunque permetteranno la produzione di grossi volumi dei materiali richiesti per giugno. Nel frattempo, i famosi magazzini per l’assemblaggio dell’iPhone, come Foxconn, Winston, e Pegatron confermato di aver accelerato il reclutamento e la formazione di nuovi lavoratori in Cina, in preparazione della produzione di massa del nuovo iPhone.

Apple ha una riprogettazione importante prevista per il nuovo iPhone 8, con un “body” di vetro e il nuovo display OLED edge-to-edge che dovrebbe includere il sensore Touch ID di impronte digitali integrato, se l’azienda è in grado di superare le nuove sfide tecniche di cui tanto si parla . Altre caratteristiche includerebbero la ricarica wireless, una fotocamera orientata verticalmente con doppio obiettivo posteriore e una fotocamera frontale con sensore 3D per il riconoscimento. L’iPhone OLED è previsto per essere venduto al fianco degli “aggiornati” iPhone 4.7 e 5.5 pollici.

VIA: DIGITIMES.COM

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *