qualcomm snapdragon 660 e 630

Qualcomm ha rivelato i nuovi Qualcomm Snapdragon 660 e 630 per piattaforme mobili, che contribuiranno a spingere la produzione di nuovi livelli di chip dei processori.

Martedì scorso, il produttore di chip statunitense ha rivelato in un post, che le piattaforme mobili sono progettati per dare ai processori Snapdragon 660 e 630 più rilevanza per le tecnologie avanzate di oggi, come ad esempio la fotografia “true-to-life”, ma anche una maggiore sicurezza.

Caratteristiche che originariamente si trovano solo nel processore di livello 800, come ad esempio i provider di servizi Internet di Qualcomm Spectra, Qualcomm Kryo CPU, e le estensioni del vettore (HVX), sono invece accessibili dai fornitori basandosi sui chip Snapdragon 660 e 630.

Con lo i processori Snapdragon 660 e 630 per piattaforme mobili, i clienti possono usufruire del 14 bit Qualcomm Spectra 160 ISP, che può catturare fino a 24 megapixel nelle singole immagini ISP senza nessun ritardo, migliorata la funzione autofocus, e “true-to-life” ovvero i colori reali.

Lo Spectra supporta anche la registrazione video 4K, inoltre lo Snapdragon 630 supporta due fotocamere fino a 13 megapixel, il 660 può supportare fino a 16 megapixel, accanto al Qualcomm 680 DSP, che incorpora il modulo dell’architettura HVX. L’HVX aumenta le prestazioni della fotocamera invece di lasciare il compito solo al processore principale di un dispositivo mobile.

Le nuove piattaforme mobili supportano lo “Snapdragon Neural Processing Engine SDK”, progettato per integrare l’apprendimento della macchina e le reti neurali profonde per applicazioni e software utilizzati per funzioni come il riconoscimento facciale, l’inseguimento di un oggetto, e rilevatore di voce.

Le piattaforme basate su Snapdragon 660 e 630 includono anche il modem Snapdragon X12 LTE, che supporta velocità fino a 600 Mbps, supporto avanzato RF Front End progettato per l’uso dispositivi mobili in aree remote e compatibilità Bluetooth 5.

Queste ultime piattaforme contemplano anche il 2×2 MU-MIMO 802.11ac Wi-Fi, che migliora i segnali Wi-Fi. Riguardo proprio a questa tecnologia c’è una nota di Qualcomm:

Ciò è particolarmente vantaggioso nelle case e negli uffici fatte di mattoni spessi e pareti di cemento, progettato quindi per consentire una migliore connessione in tutto lo spazio senza copertura punti morti. Il 660 è stato progettato per supportare fino a 2X  del throughput dei dati, consentendo agli utenti di godere di video senza rallentamenti, download più veloci, e un’eccellente esperienza di connettività.”

Per lo Snapdragon 660 CPU e GPU sono stati aggiornati. L’octa-core Kryo 260 della piattaforma intende offrire un miglioramento del 20 per cento di rendimento rispetto allo Snapdragon 653, e la GPU Adreno 512 è concepita per offrire un miglioramento del 30 per cento rispetto ai suoi predecessori. La piattaforma Snapdragon 630 è dotata di Adreno 508 GPU e un otto core ARM Cortex A53.

La piattaforma Snapdragon 660 è già disponibile mentre la 630 è prevista per il lancio verso la fine del mese.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *