Dieta colazione e perche ridurre il nostro giro vita
Notizie

Dieta, colazione e perchè ridurre il nostro giro vita

Sapere com’è composta una dieta sana può essere fonte di confusione, nuove mode e correzioni alle diete che già conosciamo, compaiono settimanalmente ed allo stesso tempo, l’ascesa di una sfilza enorme di chef famosi, pur ammettendo che sono divertenti, hanno reso la preparazione del cibo complessa e spesso irrealizzabile.

Uno stupefacente 95% degli australiani ad esempio, non mangia abbastanza verdure, le verdure contengono fibre e micronutrienti essenziali per la salute dell’intestino, del cervello, del cuore e della pelle, quindi dovrebbero costituire la base della maggior parte dei pasti, pensare coscientemente ai modi per includere più verdure potrebbe essere davvero molto utile, questi ultimi possono però anche includere sale, grassi malsani e zuccheri nascosti.

Dieta-colazione-e-perche-ridurre-il-nostro-giro-vita

La carne ad esempio non bisogna mangiarla tutta insieme ma bisognerebbe dividerla in una o due volte alla settimana in porzioni più piccole, comprando la migliore qualità che ti puoi permettere e non sprecando nulla. Riempire il frigorifero e la nostra dispensa con cibi interi senza conservanti è importantissimo, questo aiuta ad evitare zuccheri e sale aggiunti, che sono spesso nascosti nei prodotti trasformati con elenchi di ingredienti lunghi e complessi.

Una cosa davvero interessante? Si potrebbe provare a mangiare con gli altri, spegnendo i nostri telefoni e cenando con parenti o amici, è più probabile che riusciremmo anche a rallentare la nostra alimentazione e dare allo stomaco e al cervello il tempo di sincronizzare se siamo pieni o no, quindi è probabile che mangeremo meno e sprecheremo meno.

Durante l’arco di tutta la giornata abbiamo bisogno di un buon mix di fibre e proteine ​​per l’energia e di tenerci al completo, ad esempio per la colazione l’avena intera è una grande fonte di fibre, proteine ​​e energia sostenuta, e la frutta fresca fornisce sapore senza dover aggiungere zucchero.

Per quanto riguarda poi il grasso che spesso si accumula in determinate zone del nostro corpo, studi multipli  hanno dimostrato che il grasso della pancia, ad esempio, può essere una minaccia insidiosa, non solo è sintomo di uno stile di vita sedentario o una predisposizione genetica, ma che molto spesso c’è qualcos’altro che non va.

• Acidi grassi liberi. Rilasciati direttamente sul fegato, compromettono la capacità di abbattere l’insulina, che nel tempo può portare al diabete.

• Cortisone. Alti livelli di questo ormone sono associati a diabete e malattie cardiache.

• PAI-1. Questo agente coagulante aumenta il rischio di infarti e ictus.

• CRP. Questa proteina infiamma i vasi sanguigni, rendendoli più suscettibili alla placca che ostruisce le arterie.

Il risultato di tutte queste sostanze chimiche è un grosso problema per gli uomini e soprattutto i ragazzi che accumulano grasso sul giro vita, in uno studio presso l’Università di Alabama a Birmingham, i ricercatori hanno preso 137 uomini di tutte le età e dimensioni e hanno utilizzato sette diverse misurazioni per determinare i loro rischi di malattie cardiovascolari. Si è arrivati anche alla conclusione che non erano le storie familiari dei ragazzi o i loro profili di colesterolo, ma era la quantità di grasso addominale che avevano accumulato loro stessi.

A proposito, malattie cardiache, diabete e cancro sono solo tre dei modi in cui il grasso della pancia può rovinarti la salute. Se si contano tutte, possiamo trovare almeno 39 diverse malattie associate all’obesità addominale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *