Ottobre 30, 2020

Eddie Van Halen, l’ultimo grande eroe della chitarra

1 min read
Eddie Van Halen ultimo grande eroe della chitarra

Il leggendario chitarrista dei Deep Purple e Rainbow, Ritchie Blackmore, ha reso omaggio a Eddie Van Halen , scomparso martedì (6 ottobre) all’età di 65 anni.

Blackmore ha commentato in una dichiarazione: ” Eddie Van Halen era un brillante chitarrista che ha utilizzato una tecnica per suonare la chitarra che è stata emulata da un’intera generazione di chitarristi. Era uno dei musicisti più simpatici che abbia mai incontrato nel mondo della musica. Molto timido e per niente presuntuoso della sua abilità di chitarrista.”

” Frank Zappa ha detto che [ Eddie ] ha reinventato la chitarra. Sono d’accordo“.

Eddie Van Halen (Foto@Flickr)

Ci mancherà purtroppo, ma la sua brillante eredità sarà sempre ricordata. The Guitar Hero per eccellenza.

Eddie è morto al St. John’s Hospital di Santa Monica, in California. Sua moglie, Janie , era al suo fianco, insieme a suo figlio, Wolfgang , e Alex , il fratello di Eddie e batterista dei VAN HALEN .

Eddie è morto per complicazioni dovute al cancro, come ha confermato suo figlio.

Dopo aver subito un intervento di sostituzione dell’anca nel 1999 a causa di un problema articolare cronico, a Eddie è stato diagnosticato un cancro alla bocca nel 2000 e ha dovuto rimuovere chirurgicamente parte della lingua. In seguito ha combattuto il cancro alla gola e, secondo quanto riferito, aveva ricevuto un trattamento con radiazioni in Germania. 

Si ritiene che la causa possa essere la sua dipendenza dalle sigarette che, nel corso degli anni, abbia portato alla sua lunga battaglia contro il cancro.

fonte@Blabbermouth.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.