Giulia Salemi scontro con la madre Fariba
Notizie

Giulia Salemi scontro con la madre Fariba: “Per colpa sua sono uscita”

Giulia Salemi non ha preso bene l’eliminazione dovuta al comportamento della madre Fariba durante l’incontro-sorpresa della scorsa settimana avvenuto dentro la casa più spiata d’Italia e per questo ha dichiarato in tv di volere prendere le distanze da lei fino a quando lei non si renderà conto dei guai in cui la mette ogni volta.

Giulia si sarebbe lamentata del fatto che per i figli tutte le madri farebbero di tutto per poterli aiutare, mentre lei invece, per manie di protagonismo e testardaggine le avrebbe sempre messo in un certo qual modo i bastoni tra le ruote.

Ma andiamo con ordine: Fariba, ospite da Signorini, avrebbe fatto una sorta di magia affinché Francesco Monte non si separasse da sua figlia Giulia; invitata in casa per spiegare l’accaduto alla figlia però la donna avrebbe più volte disobbedito al regolamento precedentemente concordato con gli autori del programma e cioè avrebbe parlato in lingua straniera con la figlia nonostante i continui richiami durante la diretta.

Giulia, dal canto suo, non avrebbe detto alla madre, durante l’incontro, di ascoltare i richiami della produzione e di Ilary Blasi e lei stessa avrebbe parlato nella sua lingua rispondendo alla madre.

Per questo Il Grande Fratello avrebbe deciso di mettere al televoto la ragazza che poi, come sapete, è uscita mandata via dal pubblico a casa. Giulia, consapevole del fatto che, se la madre non avesse fatto dei pasticci ora sarebbe ancora all’interno della casa, ha quindi deciso di prendere le distanze da lei confidando, durante diverse interviste, il malessere che la madre le ha sempre dato a causa della sua esuberanza che non le permette di poter crescere da sola oppressa da una figura sempre presente e ingombrante psicologicamente.

La Salemi ha poi dichiarato di essere molto dispiaciuta per l’uscita ma soprattutto per l’immagine che la madre ha dato di sé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *