Ottobre 30, 2020

Quella volta che John Lennon conobbe Elvis Presley, che disastro

2 min read
Quella volta che John Lennon conobbe Elvis Presley che disastro

Elvis Presley ed i Beatles si sono incontrati solo una volta nella loro carriera ed è andata molto male. John Lennon è rimasto scioccato e deluso da ciò che ha visto e ha riassunto l’incontro in modo molto schietto.

Lennon cercava da anni di organizzare un incontro tramite un amico giornalista, Chris Hutchins. Elvis aveva effettivamente resistito, dicendo a Hutchins:

Stai solo cercando di farmi fare un po ‘di pubblicità a questi ragazzi.” 

Ovviamente, quando è avvenuto l’incontro, i Fab Four non avevano bisogno di alcuna pubblicità extra e il loro unico tour negli Stati Uniti era stato sensazionale. Tuttavia, Lennon, in particolare, era molto ansioso di incontrare il re del Rock n Roll.

In una nuova intervista per celebrare quello che sarebbe stato l’ottantesimo compleanno di Lennon, ha ricordato Hutchins; “Avevo deciso di portarli a casa di Elvis a Bel Air, qualcosa che John mi aveva chiesto di fare dall’anno precedente“.

Elvis aveva preparato una piccola festa per il nostro arrivo, ma era piuttosto arrogante, John rimase deluso da Elvis, ed era sorpreso dal livello di controllo che Parker, il colonnello e produttore, aveva su di lui“. 

Era un’atmosfera imbarazzante, con John che cercava di alleggerire l’atmosfera facendo il verso dell’ispettore Clouseau, cosa che lasciò perplesso Elvis.”

Mentre ce ne andavamo e stavamo percorrendo il vialetto, Parker mi ha gridato:” Di ‘ai fan che è stata una notte meravigliosa “.

John si è rivolto verso di me e ha detto: ‘Dite loro che era una schifezza.’ 

John forse oggi potrebbe essere più morbido su quell’incontro, ma il fatto è che lui non voleva turbare le persone, ma lo faceva comunque perché era molto schietto.

Hutchins ha spiegato i motivi principali per cui Elvis e Lennon si sono scontrati.

Hutchins aveva detto in precedenza di Elvis: “La sua antipatia per il pacifista Beatle è nata dalla notte in cui ho portato i Fab Four a casa sua per il loro primo e ultimo incontro“.

John aveva infastidito Presley facendo conoscere i suoi sentimenti contro la guerra nel momento in cui era entrato nell’enorme salone e aveva individuato le lampade da tavolo – modellini di vagoni con inciso il messaggio:” Fino in fondo con LBJ “.

Lennon odiava il presidente Lyndon B. Johnson per aver alzato la posta in gioco nella guerra del Vietnam“.

L’addetto stampa dei Beatles Tony Barrow ha detto dell’incontro del 1965: “John ha chiesto cosa fosse successo al vecchio Elvis rock ‘n’ roll, che a quel punto stava principalmente cantando le colonne sonore dei suoi film. Stava scherzando ma in realtà lo stava dicendo sul serio .

Apparentemente Elvis si fece una risata ma non riuscì a nascondere quanto fosse offeso. E non ha mai dimenticato.

Hutchins ha rivelato: “Presley si è alleato con il direttore dell’FBI Edgar Hoover e lo ha incoraggiato a far cacciare Lennon dagli Stati Uniti“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.