Trump non ha paura del Coronavirus ma isola l’Europa

1 min read
Trump non ha paura del Coronavirus ma isola Europa

Nei giorni scorsi lo ha ripetuto più volte ridendo: Donald Trump non ha paura del Coronavirus, che altro non è che una banale influenza, e del resto ogni anno per l’influenza muoiono migliaia di persone e nessuno se ne preoccupa.

Tutto bene, quindi, per il capo della Casa Bianca, che però allo stesso tempo ha criticato l’Europa per non aver agito in modo sufficientemente veloce per affrontare il “virus straniero” e ha sostenuto che i cluster Usa sono stati “seminati” da viaggiatori europei. 

E quindi ha preso una decisione importantissima: isolare l’Europa.

Blocco di tutti i voli dall’Europa, con l’eccezione della Gran Bretagna, a partire da oggi per i prossimi trenta giorni: questa la misura più dura annunciata dal presidente Trump, nel suo discorso in diretta televisiva dall’Ufficio Ovale della Casa Bianca sull’emergenza del coronavirus.

“Abbiamo fatto una mossa salvavita con la Cina, ora dobbiamo intraprendere la stessa azione con l’Europa”, ha spiegato elogiando la risposta “veloce e professionale” da parte degli Usa. Il provvedimento, ha precisato, non riguarda i cargo commerciali e le restrizioni saranno adeguate in base alle condizioni sul terreno.

foto@Flickr

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2018 © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.