Gennaio 21, 2021

USA: Via libera al vaccino Pfizer BioNTech

2 min read
USA Via libera al vaccino Pfizer BioNTech

Un’immensa operazione logistica sarà lanciata immediatamente nelle prossime ore per portare il vaccino in tutti gli angoli del Paese, ha confermato il governo degli Stati Uniti.

È il primo vaccino ad essere approvato negli Stati Uniti, meno di otto mesi dopo che a un volontario è stata somministrata per la prima volta un’iniezione per la sperimentazione clinica. Pfizer ora invierà tre milioni di dosi a ospedali, farmacie e luoghi speciali negli stati e in alcune grandi città. Il governo federale ha deciso di tenere a disposizione tre milioni di altre dosi da inviare tre settimane dopo, quando sarà necessario il richiamo del vaccino.

Venerdì, i media statunitensi avevano riportato che il capo dello staff di Trump, Mark Meadows, aveva minacciato di licenziare il capo dell’organismo di vigilanza sui farmaci della FDA se non avesse approvato il vaccino Pfizer e BioNTech entro la fine della giornata

Trump vuole mostrare il rapido sviluppo dei vaccini come suo merito. Il presidente aveva precedentemente affermato che la FDA avrebbe fermato lo sviluppo di un vaccino per motivi politici. Secondo Trump, i tempi delle aziende farmaceutiche, che hanno annunciato buoni risultati dei test poco dopo le elezioni statunitensi, erano politicamente motivati.

Venerdì anche il Messico ha approvato il vaccino di Pfizer e BioNTech. La Gran Bretagna è stata il primo paese a concedere l’approvazione all’inizio di questo mese e ha iniziato a vaccinare la popolazione. Inoltre, Canada, Bahrein e Arabia Saudita hanno già dato il via libera al vaccino. L’Unione Europea sta impiegando un po’ più di tempo per approvare i vaccini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.