Notizie

Depressione la povertà altera il nostro DNA e la provoca

La depressione è una condizione complicata e spesso non c’è una sola causa per questo male, sono presenti sicuramente tanti fattori che possono contribuire a vivere la depressione, compresi naturalmente i problemi economici. Negli ultimi anni, più ricerche hanno indicato l’idea che la povertà è una delle cose che possono essere collegate a problemi di salute mentale, in particolare la depressione.

Un sondaggio del 2012 condotto da Gallup ha rilevato tassi di depressione più elevati tra gli americani che vivevano in condizioni di povertà (il 31% di coloro che vivevano in povertà soffriva anche di depressione contro il 16% di persone non in povertà che avevano anche la depressione). Mentre i ricercatori che hanno condotto il sondaggio hanno affermato che non erano in grado di determinare esattamenteperché il tasso di depressione risulta raddoppiato per i poveri, i dati suggeriscono che esiste un qualche collegamento tra la situazione finanziaria di una persona e il loro stato mentale.
Nel 2016, uno studio dei ricercatori della Duke University ha suggerito che il basso status socioeconomico potrebbe anche cambiare il DNA di una persona e aumentare le possibilità di diventare depressi. I ricercatori hanno scoperto che gli adolescenti provenienti da fasce sociali economiche basse, hanno subito cambiamenti in un gene che aumenta l’attività in una parte del cervello coinvolta nelle risposte di lotta e che l’aumento dell’attività è legato a un più alto rischio di depressione.
Per essere chiari, le persone non soffrono perché il denaro porta necessariamente felicità, ma principalmente perchè può portare stabilità, che a sua volta può portare a livelli più alti di contentezza. In uno studio del 2016 della Princeton University , i ricercatori hanno condotto un processo in cui hanno concesso sovvenzioni in denaro (circa 700 dollari) alle famiglie in Kenya e hanno scoperto che queste famiglie hanno sperimentato livelli più elevati di soddisfazione e bassi livelli di depressione rispetto a prima.

Depressione la poverta altera il nostro DNA e la provoca

Anche se le situazioni finanziarie sono solo una delle molte cause potenziali di depressione, non è difficile immaginare perché non avere una sicurezza economica, o anche solo doversi preoccupare della prossima busta paga può seriamente compromettere la salute mentale.
Debra Kissen, PhD , membro dell’Anxiety and Depression Association of America , afferma che poiché lo stress è associato a situazioni in cui la tua sopravvivenza o sicurezza si sentono a rischio, non avere quella sicurezza economica, giusta per sopravvivere, è sicuramente qualcosa che potrebbe innescare una risposta stressante nel proprio corpo, sentirsi stressati per un periodo di tempo costante può essere schiacciante e aumentare il rischio di depressione.
“Quando si ha quella risposta cronica allo stress, in cui ogni giorno si ha a che fare con questa situazione, cercando di superarla, [lo stress] comincia ad influenzare il cervello e il corpo”, conferma la Kissen.
Anche se non stai vivendo in povertà, puoi comunque sentire gli effetti che la tensione finanziaria può avere sulla tua salute mentale. Se ad esempio non si è benestanti anche lavorare molte ore per fare tutto quello che puoi, concentrando tutte le energie sul lavoro, senza lasciare tempo per se stessi e per il proprio svago, tutto questo ha un impatto sulla salute mentale di chiunque.

Non c’è rimpiazzo per la terapia e nessuna soluzione facile per un problema di salute mentale, ma la Dr. Kissen conferma che ci sono ancora molti modi per prendersi cura di se stessi, quando ad esempio non è possibile rivolgersi ad un professionista della salute mentale, come assicurarsi di fare esercizio e socializzare con altre persone, o andare a sessioni di terapia di gruppo, che possono spesso essere un’alternativa più economica.

fonte@refinery29.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *