Settembre 30, 2020

Germania, migliaia di negazionisti in piazza a protestare

1 min read
Germania migliaia di negazionisti in piazza a protestare

In Europa la situazione contagi diventa sempre più critica: anche in Italia la salita continua, e ieri abbiamo sfondato il muro dei 1400 nuovi positivi in un solo giorno.

E gli altri paesi non stanno certo meglio: il Covid-19 continua a crescere in Spagna e in Germania e preoccupa soprattutto in Francia, dove le autorità segnalano una “progressione esponenziale” del virus nelle zone metropolitane e il presidente, Emmanuel Macron, non esclude un nuovo lockdown.

Eppure i negazionisti non mancano: migliaia di persone, anche dinanzi a questi numeri, continuano a negare che il Covid rappresenti una minaccia da combattere, e quindi rifiutano ogni misura di contenimento e distanziamento.

Proprio ieri migliaia di persone hanno marciato a Berlino per protestare contro le misure anti-covid in una manifestazione autorizzata dopo una battaglia in tribunale.

Alcuni manifestanti hanno sventolato bandiere americane, russe e tedesche del Reich, mentre altri hanno sfilato con magliette che promuovono la teoria del complotto QAnon o che contestano le regole sull’uso delle mascherine.

Ma la polizia ha sospeso la protesta per il mancato rispetto delle regole sul distanziamento.

“La distanza minima non è rispettata dalla maggior parte dei manifestanti nonostante le ripetute richieste della polizia”, riferiscono le forze dell’ordine, “motivo per cui non c’è altra possibilità che quella di sciogliere il raduno”. 

foto@archivio Wikimedia

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.