Giuliana Calandra si spegne a 82 anni attrice
Notizie

Giuliana Calandra si spegne a 82 anni l’attrice

Si è spenta ieri ad Aprilia, in provincia di Latina, l’attrice Giuliana Calandra

Nata nel 1936 a Moncalieri, in provincia di Torino, Giuliana Calandra aveva 82 anni, è stata attrice a 360 gradi dividendosi tra teatro e cinema, non disdegnando anche la televisione.

Tanti i registi con i quali l’attrice ha lavorato, da Mario Monicelli a Dino Risi, da Sergio Corbucci a Dario Argento passando per Marco Ferreri, Alberto Sordi e Lina Vertmuller. I funerali alle ore 12 nella Chiesa degli Artisti a Pizza del Popolo a Roma nella giornata di oggi martedì 27 novembre.

La Calandra aveva lavorato anche per la tv negli anni 50 debuttando proprio nei lavori di prosa, poi più tardi in sceneggiati tv come “Anna Karenina” successivamente entra nella riedizione delle opere di Eduardo De Filippo girate per la tv.

Al cinema Giuliana Calandra ottiene partecipazioni anche a pellicole di altissimo valore artistico come 8 e 1/2 di Fellini, Vaghe stelle dell’Orsa di Luchino Visconti, ma l’attrice ha spaziato nel campo artistico con numerose interpretazioni, indimenticabile per tutti gli appassionati il ruolo della donna uccisa nella stanza da bagno nella pellicola cult di Dario Argento “Profondo Rosso”, cambiando completamente genere sono da citare numerose interpretazioni alle quali il pubblico la lega maggiormente:

La famosissima “moglie” di Oronzo Canà ne “L’allenatore nel pallone” o nel ruolo di una delle conquiste di Alberto Sordi nel film “In viaggio con papà”, ancora nel ruolo di Olga nella serie tv “Professione vacanze”, tante partecipazioni come quella della perpetua di Johnny Dorelli in “Dio li fa poi li accoppia” fino alla sua ultima apparizione nel 2008 nuovamente nel ruolo della moglie di Oronzo Canà ne “L’allenatore nel pallone 2”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *